Home > News > Notiziaro del 4 ottobre 2010
con contrasto | senza css | A | a | 

Notiziaro del 4 ottobre 2010

Novità sui contributi inps

NOVITA': CAMBIANO I VERSAMENTI ALL'INPS, MA NON LO SA NESSUNO ... NEANCHE L'INPS.
E' un'altra dimostrazione che in questo paese le cose non funzionano. A tutt'oggi, incredibile a dirsi, nessuna notizia relativa all'aumento dei contributi previdenziali è apparsa sul sito dell'INPS . La notizia è stata invece pubblicata da alcuni quotidiani, tra questi il "sole 24 ore" del 4 ottobre. Abbiamo telefonato all'ufficio lavoratori domestici dell'INPS e abbiamo avuto l'imbarazzata conferma del funzionario che in effetti è proprio così.

La novità è questa: dal 1 luglio 2010 i contributi orari da versare all'INPS sono aumentati di 0,03 centesimi di euro. E' stata infatti istituita la "cassacolf" prevista dall'articolo 47 del contratto attualmente in vigore, cioè quel minimo di assistenza sanitaria che prima i lavoratori domestici non avevano.

La contribuzione è obbligatoria e quindi i bollettini del terzo trimestre 2010 devono essere versati in base ai nuovi parametri orari. Il contributo orario è aumentato di 0,03 euro, di cui 0,01 a carico del lavoratore.  Il datore di lavoro deve indicare nell'apposito campo "importo" - dopo la voce "retrib. oraria eff." - il versamento specificatamente riferito alla cassa colf e, nel campo contrassegnato "C.Org", il codice "F2" corrispondente alla Cassacolf. - Ovviamente l'importo da versare con il  bollettino è quello complessivo.

E CHI HA GIA' VERSATO IL BOLLETTINO? CREDIAMO NON SIA IL CASO DI PREOCCUPARSI. VEDREMO NEI PROSSIMI GIORNI QUALI INDICAZIONI EMANERA' L'INPS.

In caso di ricovero ospedaliero la "cassacolf" corrisponderà ai lavoratori domestici 20 euro al giorno per un massimo di 20 gg. In caso di convalescenza successiva al ricovero corrisponde 20 euro al giorno per un massimo di 10 giorni e il rimborso dei tiket sanitari per un massimo di 300 euro all'anno.  -  Ricordiamo che il mancato rispetto delle scadenze di versamento comporta l'applicazione di sanzioni da parte dell'Inps.

potete trovare altre informazioni sul sito www.cassacolf.it.

VI TERREMO AGGIORNATIF

Flavio Savoldi