Home > Documentazione > Assunzioni > Contributi lavoratori domestici: i nuovi importi per il 2010
con contrasto | senza css | A | a | 

Contributi lavoratori domestici: i nuovi importi per il 2010

Qui di seguito i nuovi contributi per i collaboratori familiarii in vigore dal primo gennaio 2010.

Gli importi da pagare per ogni ora di lavoro, per rapporti di lavoro fino a 24 ore settimanali, sono:
• per retribuzioni orarie fino a 7,22 €: 1,34 € (di cui 0,32 € a carico del lavoratore);
• per retribuzioni orarie oltre 7,22 € e fino a 8,81 €: 1,51 € (0,36 € a carico del lavoratore);
• per retribuzioni orarie oltre 8,81 €: 1,85 € (0,44 € a carico del lavoratore).

In caso di rapporti di lavoro di almeno 25 ore settimanali (tutte effettuate presso lo stesso datore di lavoro) l’importo orario del contributo dovuto è di 0,98 € (di cui 0,23 € a carico del lavoratore).

I contributi si pagano trimestralmente: dal 1 al 10 aprile per i mesi gennaio, febbraio, marzo; dal 1 al 10 luglio per i mesi aprile, maggio e giugno; dal 1 al 10 ottobre per i mesi luglio, agosto e settembre; dal 1 al 10 gennaio dell'anno successivo per i mesi ottobre, novembre e dicembre.
In caso di cessazione del rapporto di lavoro, però, i contributi devono essere versati entro i dieci giorni successivi alla cessazione.

Nella sezione servizi online per il cittadino del sito dell'inps (http://www.imps.it), è possibile effettuare il pagamento dei contributi con il servizio “Pagamento online contributi lavoratori domestici”. La procedura consente anche la stampa della ricevuta di versamento. Sempre online, inoltre, è possibile chiedere l’invio di nuovi bollettini e utilizzare un’apposita procedura semplificata per il calcolo dei contributi dovuti.