Home > Notiziario > 16 Gennaio 2010
con contrasto | senza css | A | a | 

16 Gennaio 2010

INCONTRO DEL COORDINAMENTO VENETO CON I CAPIGRUPPO DEL CONSIGLIO REGIONALE

Lunedi 11 gennaio alle ore 13,00 si è tenuto nella sala degli stemmi di palazzo Ferro Fini, sede del Consiglio regionale, l'incontro tra una folta delegazione del coordinamento regionale del Movimento per la Vita Indipendente del Veneto e i presidenti dei gruppi consiliari.  All'incontro erano presenti Il presidente della 5a commissione consiliare Raffaele Bazzoni (PDL) e i consiglieri Raffaele Zanon (PDL), Flavio Frasson  (UDC) Claudio Rizzato (PD) Vittorino Cenci (lega) Marco Zabotti (lista per il Veneto con Carraro). A parte abbiamo incontrato anche i consiglieri Franco Bonfante (PD) Giampietro Pettenò (rifondazione comunista) Nicola Atalmi (PDCI) e Gianfranco Bettin (verdi) che non potendo essere presenti in sala degli stemmi ci avevano chiesto un incontro. Hanno assicurato un attivo appoggio alle nostre richieste.

Abbiamo  illustrato le difficoltà con cui siamo costretti a misurarci ed abbiamo presentato le richieste inviate dieci giorni fa a tutti i consiglieri regionali. In modo pacato e crediamo convincente le abbiamo ripresentate ed argomentate:

1) incremento dei finanziamenti previsti dal Fondo per la non autosufficienza per i piani individuali di assistenza autogestita in attuazione della legge 162/98

2) introduzione di un automatismo tra il fabbisogno rilevato dalle aziende ULSS e la quantificazione del finanziamento previsto dalla Regione (se aumentano le domande deve aumentare il finanziamento

3) i piani individuali di assistenza per la Vita Indipendente e per il sostegno all'autonomia personale devono essere garantiti. I finanziamenti devono essere certi, non devono quindi subire riduzioni e devono essere erogati senza interruzioni

4) aumento del tetto massimo di mille euro al mese. 

Abbiamo chiesto ai consiglieri di fare in modo che non si ripeta nel 2010 quello che è successo nel 2009. Richieste semplici e chiare inviate anche all'assessore alle politiche sociali Stefano Valdegamberi. L'assessore ci ha telefonato confermando il suo interessamento e la sua vicinanza.

Le risposte dei consiglieri sono state di apprezzamento e di attenzione, alcune di totale condivisione, altre un po' più caute. Rizzato (PD) ha  espresso il suo appoggio pieno ed ha comunicato che il suo gruppo ha già preparato emendamenti in tal senso e sosterrà le nostre richieste. Il consigliere Zabotti ( lista per il veneto con Carraro) ha espresso condivisione. Il consigliere Zanon (PDL) ha apprezzato l'iniziativa e le proposte e così pure il consigliere Frasson (UDC) che ha confermato l'interesse dell'assessore Valdegamberi. Il consigliere Cenci (Lega) pur apprezzando ed esprimendo solidarietà ha sottolineato che le spese devono trovare le necessarie compatibilità nel bilancio di previsione per il 2010. Il presidente della 5a commissione consiliare (poliche sociali e sanitarie) Bazzoni, ha preannunciato l'interesse della commissione sugli argomenti da noi esposti e si è dichiarato disponibile ad un approfondimento dell'intera materia.

I nostri interventi sono stati molto concreti ed hanno cercato di rendere evidenti i problemi oggetto dell'incontro e le difficoltà pesanti che si determinerebbero in caso contrario.

La nostra impressione sull'incontro è positiva, speriamo di avere aperto una breccia. La settimana prossima in Consiglio regionale inizierà la discussione e si voteranno gli emendamenti al bilancio. Speriamo che l'interesse manifestato nell'incontro si trasformi in voti favorevoli agli emendamenti e agli ordini del giorno a sostegno delle nostre richieste.

L'incontro con i capigruppo a Palazzo Ferrro Fini è stato deciso all'ultimo minuto. Avevamo infatti previsto di dare vita ad una conferenza stampa e di fare pressing sui consiglieri dopo la Conferenza. Visto che la presidenza del Consiglio tardava a concedere l'autorizzazione abbiamo optato per l'incontro con i capigruppo. E' stato meglio così. L'incontro, tenutosi in concomitanza con l'apertura dei lavori del Consiglio regionale sul bilancio di esercizio 2010 ha infatti suscitato la curiosità e l'interesse degli organi di informazione - RAI 3  ha dato un minimo di risalto alla notizia e tutti i consiglieri ne sono venuti a conoscenza.

Ora dobbiamo sperare che il consiglio regionale accolga le nostre proposte e che in Consiglio si trovino i voti necessari ad approvare gli emendamenti. Quella che abbiamo iniziato è una campagna per il diritto all'assistenza personale autogestita per cui le iniziative devono continuare.

Conoscendo come funzionano le ULSS non siamo fiduciosi. Tanto per darvi una brutta notizia  alcune aziende ULSS hanno già fatto sapere che a partire dal mese di gennaio 2010 i finanziamenti sono sospesi in attesa di indicazioni della Regione.

Per cercare di influenzare le decisioni del Consiglio Vi invitiamo a scrivere subito ai capigruppo consiliari. Scrivete anche all'assessore Valdegamberi e chiedete il suo intervento. Le lettere sono molto utili denotano attenzione e organizzazione, quindi fatelo (sotto ci sono gli indirizzi mail). Raccontate le vostre difficoltà, i comportamenti delle ULSS e chiedete ai capigruppo di impegnarsi a far si che aumentino gli stanziamenti per il Fondo per la non autosufficienza e per i piani individuali di assistenza per la vita indipendente e per il sostegno all'autonomia personale.

Seguiremo da vicino l'evolversi della discussione in Consiglio regionale e vi terremo informati.
Tra una decina di giorni riconvocheremo il coordinamento regionale per valutare la situazione e decidere nuove iniziative.
Raccontateci come vanno le cose nelle vostre ULSS.

un caro saluto  
per il Coordinamento

Flavio

Inviate le lettere a:
giovanni.gallo@consiglioveneto.it
remo.sernagiotto@consiglioveneto.it
roberto.ciambetti@consiglioveneto.it
piergiorgio.cortelazzo@consiglioveneto.it
onorio.deboni@consiglioveneto.it
pvcc@consiglioveneto.it
gc.idv@consiglioveneto.it
gc.pne@consiglioveneto.it
gc.npsi@consiglioveneto.it
gruppoverdi@consiglioveneto.it
gruppocomunistiitaliani@consiglioveneto.it
prc@consiglioveneto.it
venetoppe@consiglioveneto.it;
gc.misto@consiglioveneto.it

ass.politichesociali@regione.veneto.it
ass.sanita@regione.veneto.it